Home » PEDALART » 12 Settembre, PedalArt allo CSAC, Abbazia di Valserena

12 Settembre, PedalArt allo CSAC, Abbazia di Valserena

csac-parma-400x375

Nell’ambito del ciclo di eventi denominati PedalArt, organizzati da FIAB-PARMA Bicinsieme, che sono volti alla scoperta e riscoperta delle ricchezze artistitiche e culturali del territorio parmense mediante facili pedalate, il 12 settembre è prevista una visita all’Archivio-Museo CSAC – Centro Studi e Archivio della Comunicazione dell’Università di Parma.

La pedalata è organizzata in collaborazione con i Servizi Museali e la Locanda dello CSAC, il salone del Camper-Ente Fiere di Parma, e il Festival del Prosciutto di Parma, Infomobility e IAT-Comune di Parma.

L’Archivio-Museo CSAC dell’Università di Parma racchiude all’interno della suggestiva Abbazia cistercense di Valserena materiali originali della comunicazione visiva, della ricerca artistica e progettuale italiana a partire dai primi decenni del XX secolo. Un percorso espositivo che rappresenta la complessità dell’archivio, suddiviso nelle cinque sezioni Arte, Fotografia, Media, Progetto e Spettacolo (www.csacparma.it).

Ritrovo e Registrazione dalle 14.30 alle 15.15 al Parco Ducale (lato Ponte Verdi). Partenza alle 15.15.  Si percorre il Ponte Verdi, Viale Toschi, Ponte delle Nazioni, ciclabile di Baganzola che passa nei pressi delle Fiere di Parma, strada di Castelnuovo, Ponte di Castelnuovo, Strada Torretta, Abbazia di Valserena.  Ritorno con partenza alle 17.30 circa per Strada Torretta, Via Baganzolino, Via Moletolo, lungo Parma, P.za Garibaldi.  Km totali sono 16.

E’ prevista la visita al Museo e all’abbazia, rinfresco al caffè dell’abbazia, e al ritorno spuntino al Bistrò in P.za Garibaldi, offerto dal Festival del Prosciutto.

Registrazione 10 euro di cui 5 per ingresso allo CSAC (ragazzi sotto i 13 anni gratuito) e 5 per assicurazione RC e infortuni FIAB e rinfresco al caffè dell’abbazia.

Info e prenotazione a bicinsieme@yahoo.it,   3470355414

Non si noleggiano biciclette. Le biciclette utilizzate devono essere in ordine. Portare una camera d’aria di scorta. Il casco è consigliato. I partecipanti sono tenuti a rispettare il Codice delle Strada e a seguire le indicazioni fornite dai volontari della FIAB. Chi abbandona il gruppo non è più coperto dall’assicurazione e deve avvisare i volontari FIAB.

Comments are closed.