Home » Iniziative » News6: Scaldiamo i muscoli…

News6: Scaldiamo i muscoli…

La campagna del “Ciclista Illuminato, ciclista intelligente” con nuovi “posti di blocco” è ripresa. I gruppi precedentemente formatisi e altri che siano disponibili comunichino a Bicinsieme@yahoo.it luogo, orario e giorni del posto di blocco. Il materiale è a disposizione in sede e alla Ciclo-officina in Cicletteria.
E’ una importante presenza di FIAB PARMA sulle strade.

Rinnovo iscrizione o nuova iscrizione (vedi info dettagliate sotto). Iscrizioni all’associazione FIAB PARMA Bicinsieme presso la sede il lunedì dalle 17.30 alle 19 (via Bizzozero 19). Chi non riesce a venire in questi orari può telefonare per fissare un appuntamento con Nadia A 347 0355414 oppure
in Cicletteria, presso la Ciclo-officina contattando Davide 3497838492.

In Cicletteria, presso la Ciclo-officina sono stati messi a disposizione per prestito una ventina di libri sulla bicicletta, cicloviaggi e riflessioni di viaggio. In sede sono a disposizione guide per cicloviaggi in diverse zone italiane e per la Passau-Vienna.
DOMENICA 19 febbraio

Visto i giorni di bel tempo c’è voglia di iniziare a scaldare i muscoli.
Si è programmato un giro “dolce e lento…al sole….🌞 da 40-50 km con sosta alla trattoria dal Belo a Sala (non vincolante alla partecipazione alla gita).

Programma:
Ritrovo al Bizzozero 9,15
Partenza 9,30

Via Farnese
Collecchio
Giarola
Gaiano
Str. Delle Vigne
Talignano
Via Scaccaglia
Via Olma (boschi carrega)
Rocca di Sala baganza

Ore 13,00
Via Castellaro, 43038 Sala Baganza Pranzo tratt. dal Belo (a menu concordato)

Ore 14,40
Ritorno da Via Farnese (BicItalia 16, variante tirrenica della Ciclopista del Sole)

Ore 16,15
arrivo a Parma

Occorre dare adesione entro giovedi sera x prenotare alla trattoria.
Per prenotazioni chiamare Nadia A.
347 035 5414
Capo gita RobertoR
335 8190263
Registrazione: 1 euro soci FIAB (ass.ne infortuni) 3 euro non soci (ass.ne infortuni e RC)

 

20 febbraio ore 21, in sede, via Bizzozero 19.

Tecniche di primo soccorso e manovre Salva-Vita, con l’intervento di istruttori della Croce Rossa Italiana.

Durante le serate è in distribuzione il calendario delle attività 2017 ed è possibile iscriversi.
Posti in esaurimento:

Il 19 marzo è in programma insieme a FIAB Reggio Emilia, la gita da Marina di Massa a Pisa, lungo il mare, la pineta e le dune di Torre del Lago, Marina di Vecchiano e il Parco di San Rossore. Circa 60 km pianeggianti con alcuni tratti su sterrato facile (sconsigliate bici da corsa).

Poiché si usa il pullman con carrello bici, è necessario raccogliere le prenotazioni con ampio anticipo. I posti a disposizione sono 45. Le prenotazioni si chiudono il 10 marzo. Costo 30 euro per soci FIAB, comprensivo di assicurazione infortuni, 33 per non soci FIAB comprensivo di assicurazione RC e infortuni.

La prenotazione deve essere accompagnata dal versamento di 15 euro iscrivendosi in sede o con bonifico sul cc di Associazione Bicinsieme, Numero conto: IT86Q0862312700000340139118 Banca: Banco Emiliano Credito Cooperativo, Filiale di Parma. INVIARE SEMPRE UN EMAIL a Bicinsieme@yahoo.it
Il 23-25 aprile è in programma la gita dei 4 fiumi: Parma, Po, Oglio, Adda con partenza in bici da Parma e ritorno in bici/treno (capogita Andrea).
Sono circa 70-80 km al giorno per scoprire le bellezze del Parco dell’Oglio sud, il canale Vacchelli, il parco dell’Adda sud e il Po tra Cremona e Parma.
I giorno Parma-Sabbioneta-Gazzuolo-Piadena
II Giorno Piadena-Genivolta-Crema
III giorno Crema-Cremona-Parma (o treno da Cremona).
Chi è interessato a partecipare, mandi un email a Bicinsieme@yahoo.it entro il 20 febbraio. Questo serve per definire i pernottamenti. Costo circa 50-60 al giorno. Limite partecipanti 25.
Da FIAB Nazionale

Segnaliamo che alla Velostazione di Bologna Dynamo (Via Indipendenza 71/z) sabato 18 febbraio alle ore 19.30 l’evento “BICIVIAGGI FIAB 2017: in bicicletta per scoprire un altro modo di fare turismo”, la presentazione delle iniziative previste per la prossima estate.

Saranno presenti Antonio dalla Venezia e Michele Mutterle e molti dei capigruppo che spiegheranno lo spirito del “viaggio Fiab” e daranno informazioni sui bellissimi itinerari scelti per l’estate 2017 che toccheranno Francia, Olanda, Irlanda, Croazia e Slovenia, Svizzera, Catalogna e la nostra Italia (http://www.andiamoinbici.it/homepage/biciviaggi-di-fiab-nazionale).

Chi potrà partecipare dovrà dare conferma entro mercoledì 15 febbraio via mail (saskia.wahlberg@fiab-onlus.it, prenotazione gratuita ma obbligatoria).
Riceviamo e vi giriamo (con Il circolo culturale Grazia Deledda è in corso una collaborazione per la gita del 12 marzo). Alcuni nostri cosi saranno presenti alla cena (Nadia A e Giovanna).
Care amiche e amici, amicas e amicos istimaos,
abbiamo il piacere di invitarvi alla CENA SOCIALE
SABATO 18 Febbraio ore 20 e 30.
nella Sede del Circolo in Strada BAGANZOLA N°7 a PARMA
Il Menù è curato dalle Socie e dai Soci del Circolo.
In particolare i Primi piatti o Piatti di mezzo (pratos de mesu) e i dolci (sos durkes de esta), nelle tipiche varianti locali della tradizione culinaria della Sardegna, saranno preparati dalle sapienti mani (cun manizu de mere ‘e domo) di un gruppo di donne dell’Associazione. La preparazione delle carni(sa petha arrostu) è affidata alla cura e alla maestrìa degli uomini.
A menzus viere cun salude La Presidente Giuseppina Pira e il Consiglio Direttivo

Il menù che vi proponiamo in allegato è quello offerto in occasione dei convivi di festa.
La quota è € 25,00. Per bambini/ragazzi fino a 14 anni € 15,00
Vi aspettiamo per trascorrere insieme una bella e piacevole serata conviviale
Info e Prenotazioni: Giuseppina 333 6336806; Francesca 349 1750351;
Antonio 339 8176136.
CIRCOLO CULTURALE GRAZIA DELEDDA PARMA
Anno di fondazione 1991
Strada Baganzola 7 43126 PARMAmail: circologdeleddaparma@gmail.com

Dal socio Daniele riceviamo e vi giriamo per sostenere questa proposta nell’ambito del Bilancio partecipativo. I progetti più votati sarnno inseriti nel Bilancio Comunale

Bilancio partecipativo – CCV Golese:
Riqualificazione dei parchi del quartiere Golese
Il progetto riferisce al settore della gestione delle aree verdi comunali, attraverso la proposta di riqualificazione (mediante differenti tipi di interventi) dei parchi maggiormente frequentati dalla popolazione del quartiere Golese.
Il progetto raccoglie varie segnalazioni, ricevute dal CCV di Golese durante il suo periodo di attivita’, e propone di agire su 3 parchi distinti ma con la comune finalita’ di migliorare il benessere dei cittadini che fruiscono delle aree verdi pubbliche, migliorandone l’offerta ludica, l’interesse didattico e le condizioni di sicurezza per i bambini e gli adulti; in particolare viene proposto:
A) Parco delle Raganelle – Baganzola Il parco ha essenzialmente uno scopo didattico e di fruizione da parte delle scuole, dei giovani, delle associazioni e di tutti i cittadini delle frazioni di Baganzola e Cervara.
Per la sua riqualificazione si propone la realizzazione di 3 nuovi elementi: – Giardino dei profumi/Orto sinergico Creazione di un’area verde, circolare, da situare al centro del parco poco ad ovest della casetta prefabbricata già esistente.
B) area verde antistante il Centro Giovani di Via Nabucco (Baganzola)
Si propone di riqualificare il parco antistante il Centro Giovani Baganzola mediante il posizionamento di arredi urbani (panchine e sedute varie, gazebo, stradello, fontana, bidoni della spazzatura, rastrelliera) che rendano l’area fruibile per la cittadinanza.
Ci si prefigge di agire su uno spazio pubblico per trasformarlo, rigenerarlo e renderlo maggiormente accogliente e vivibile dalla comunità, in particolare dai ragazzi che frequentano il Centro Giovani e dagli utenti della biblioteca
C) Parco Martin Luther King (Fognano) Si propone di migliorare la fruizione del parco di Fognano mediante l’installazione di una protezione perimetrale (staccionata) che delimiti il parco, frequentato durante i mesi primaverili ed estivi da moltissimi bambini della vicina scuola dell’infanzia Primavera e primaria Palli: considerato che il parco e’ circondato sui 4 lati da strade (tra le quali via Gandhi, molto trafficata) e che la maggioranza dei bambini frequentanti e’ in età prescolastica, l’aumento di sicurezza renderebbe maggiormente accogliente e serena la fruizione del parco.
http://www.bilanciopartecipativo.comune.parma.it/progetti/progetto.asp?page=1&ID=149

Un altro progetto è stato presentato da Legambiente e altre associazioni per riqualificare i parchi Bizzozero
Miglioriamo il Parco Bizzozero INSIEME!

Cari amici & simpatizzanti,

forse non sapete che abbiamo partecipato al bando del comune di Parma per l’assegnazione di fondi del bilancio partecipativo. La nostra associazione, da sempre, ha collaborato con altre onlus nell’offrire servizi ai cittadini grandi e piccoli, coinvolgendo un elevato numero di persone durante tutto l’arco dell’anno; per questo motivo, insieme a Cittadella solidale, Giardino dell’agronomo, Scuola Don Milani, Università degli anziani e Ludoteca Oplà ha presentato un progetto: si tratta di una serie di interventi di miglioramento funzionale, manutenzione e ripristino dell’intero parco Bizzozero (comprendente Parco del Dono, Giardino dei Sensi e Giardino dei Poeti).
Vengono proposte le seguenti azioni: dotazione di attrezzatura per ginnastica dolce all’aperto dedicata agli anziani e attrezzatura per ginnastica all’aperto dedicata ai giovani, creazione di un orto didattico diffuso secondo il metodo “square foot gardening”, installazione di una Fontana – Lavatoio a servizio pubblico per famiglie e associazioni che svolgono attività nel parco e di una compostiera in materiale plastico da 600 litri, da posizionare nell’area del Giardino dell’agronomo (per motivi di sicurezza e controllo), dedicata allo scarto verde dell’ associazione e a quello relativo alle attività didattiche svolte nel parco con la scuola primaria Don Milani.
Oltre a queste novità il progetto prevede il ripristino di recinzioni e vialetti danneggiati o deteriorati e realizzazioni di collegamenti tra i camminamenti pedonali e le piste ciclabili per risolvere il problema del danneggiamento del manto erboso, dovuto a “piste” create da pedoni e ciclisti; questi ultimi dovrebbero essere a basso impatto sul prato con la posa di lastre di pietra, eventualmente rimovibili.
Per essere sicuri di che tutto questo si realizzi è necessario che, all’interno del bando, il nostro progetto si classifichi nei primi 10 posti per numero di voti ottenuti.
Tutti noi possiamo andare a votare cliccando su questo link:
http://bilanciopartecipativo.comune.parma.it
Basta avere 16 anni compiuti e una carta d’identità!

Comments are closed.